Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Premio Strega: vince il fiorentino Sandro Veronesi

Con "Il Colibrì", edito da La Nave di Teseo. Confermate le previsioni della vigilia

Ph. Cr. Il Libraio

Lo Strega 2020, giunto alla settantaquattresima edizione, lo vince Sandro Veronesi con "Il Colibrì", un romanzo centrato sul protagonista, Marco Carrera, e la sua vita di continue sospensioni ma anche di coincidenze fatali, di perdite atroci e amori assoluti.

Il favorito della vigilia - nato a Firenze 61 anni fa e residente a Prato - conferma il pronostico, grazie a un libro che ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica.

Veronesi aveva già vinto lo Strega, nel 2006, con il romanzo "Caos Calmo" (Bompiani, 2005).

Ecco il verdetto dello scrutinio finale del Premio Strega relativo ai voti espressi dagli Amici della Domenica, come sono denominati i giurati del più importante premio letterario italiano: Sandro Veronesi con 'Il colibrì' (La nave di Teseo), 200 voti; Gianrico Carofiglio con 'La misura del tempo' (Einaudi), 132 voti; Valeria Parrella con 'Almarina' (Einaudi), 86 voti; Gian Arturo Ferrari con 'Ragazzo italiano' (Feltrinelli), 70 voti; Daniele Mencarelli con 'Tutto chiede salvezza' (Mondadori), 67 voti; Jonathan Bazzi con 'Febbre' (Fandango Libri), 50 voti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Strega: vince il fiorentino Sandro Veronesi

FirenzeToday è in caricamento