Leopoldo: entra in casa di un anziano poi tenta il furto

La donna l'ha intercettato mentre tornava a casa 

Ieri mattina un uomo di 80 anni ha subìto un tentativo di furto per mano di una donna che l'ha intercettato mentre rientrava a casa. Quando il pensionato ha aperto il portone di Via Fabbroni, la donna (dell'esteuropeo) si è introdotta all'interno salendo fino al pianerottolo della vittima. Qui ha suonato al campanello chiedendo un bicchiere d'acqua, una richiesta che si è rivelata solo una scusa per introdursi nell'abitazione. Una volta dentro si è dissetata e poi ha finto di andarsene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo l'anziano l'ha trovava mentre rovistava in camera da letto. La donna, con i capelli neri e di corporatura robusta (alta circa 160 centimetri), ha quindi tentato la fuga inseguita lungo le scale dall'ottantenne. Dalla borsa le sono cadute banconote per 2mila euro poi recuperate dall'anziano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento