menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Leopolda, al via la demolizione della ex palazzina Enel

A lungo è stata abitata da abusivi. Al suo posto sarà realizzato un giardino

E’ partita questa mattina la demolizione della ex palazzina Enel in piazza Bonsanti, zona Leopolda. Al posto della centrale a settembre sarà realizzato un giardino.  

L’intervento rientra nelle opere di urbanizzazione del Pue Leopolda, dopo il fallimento dell’impresa e il concordato. Si tratta dell’ultimo tassello della grande riqualificazione della zona della Leopolda: opere attese da 15 anni dai residenti. Nelle settimane scorse sono già partiti i lavori stradali, opere di urbanizzazione mai realizzate: l’apertura di due collegamenti viari che collegheranno via Paisiello con via Vittorio Gui e piazza Giancarlo Zoi e il completamento del parcheggio interrato in piazza Alessandro Bonsanti. In tutto il Comune spenderà 1 milione di euro per riqualificare la zona.  

Il via alla demolizione è stato dato dal sindaco Dario Nardella e dall’assessore all’urbanistica Giovanni Bettarini. “Oggi cominciano le operazioni di demolizione della palazzina ex Enel – ha detto il sindaco Nardella – Un immobile fino a poco tempo fa occupato abusivamente, dove ora sorgerà un giardino a disposizione di tutta la comunità della zona Leopolda. Dopo anni siamo riusciti a dare una svolta a questa operazione che porterà entro settembre a concludere lo sfondamento a piazza Bonsanti, lo sfondamento di via Michelucci e la realizzazione del parcheggio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 5 marzo 2021, le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento