rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Le Cascine

Le Cascine, comitati in strada contro i pusher

Fiaccolata di due comitati di zone limitrofe al parco cittadino

Ieri sera una cinquantina di persone, appartenenti ai comitati Peretola-Baracca e San Jacopino, sono scesi in strada per protestare contro i recenti fatti di cronaca che hanno visto un gruppo di pusher ribellarsi ad un controllo di polizia aggredendo gli agenti e alcuni frequentatori del parco delle Cascine che si trovavano nei paraggi.


“Abbiamo deciso di organizzare immediatamente una fiaccolata – dichiarano i responsabili dei due comitati -  per dare una risposta forte al degrado, all’abbandono e all’invivibilità del parco che sono alla base delle cause che hanno portato ai gravi fatti di qualche giorno fa. Non è possibile che i cittadini debbano avere paura a frequentare il parco de Le Cascine, percepito ormai da tante persone come un luogo malfamato. Non è possibile che un fiorentino che decida di avventurarsi nel più grande e importante spazio verde della città, venga raggiunto da minacce e offese ad opera di bande di delinquenti. Come comitati rappresentanti i cittadini delle zone limitrofe al Parco, abbiamo deciso di impegnarci direttamente per cercare di recuperare questo importante spazio cittadino – proseguono i comitati - questa fiaccolata non è stata che il primo di una serie di eventi, anche ricreativi, che organizzeremo per tornare a viverlo come meriterebbe. A breve lanceremo la seconda iniziativa – conclude la nota - invitiamo i cittadini che la pensano come noi a contattarci per collaborare insieme al fine di riprenderci insieme Le Cascine”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Cascine, comitati in strada contro i pusher

FirenzeToday è in caricamento