Scarperia e San Piero: interventi di riqualificazione per 700mila euro

Nell'abitato di Cardetole i lavori dureranno cinque mesi

A Scarperia e San Piero lavori pubblici per oltre 700mila euro, in attuazione del Piano degli Investimenti per il triennio 2019-2021, approvato dal Consiglio Comunale.

Due le opere più importanti: una la riqualificazione dell’abitato di Cardetole, dove i lavori dureranno per cinque mesi, con il totale rifacimento ed abbattimento barriere architettoniche dei marciapiedi, la riqualificazione delle aree verdi, il potenziamento dei parcheggi, l’adeguamento e rifacimento dell’impianto di pubblica illuminazione e il riassetto della viabilità con diversa organizzazione dei sensi di marcia e infine pavimentazione stradale e segnaletica. L’altra di sistemazione finale della rotatoria denominata Sieve con la realizzazione di  alcune piccole opere di contorno e la sistemazione dei parcheggi e dei marciapiedi adiacenti.

Gli altri interventi sono opere importanti per la sicurezza del territorio e la vivibilità del paese. Sono  i lavori, già terminati, di adeguamento dell’incrocio sulla sp 129 in località ponte ai Noci dove sono stati installati n. 8 lampioni di nuova generazione a LED con l’obiettivo di mettere in sicurezza l’incrocio e migliorare la visibilità ed accessibilità per l’abitato di San Giusto a Fortuna.  

I lavori, ancora in corso, di realizzazione dei marciapiedi e dei parcheggi in Via Massarondinaio per collegare, con un nuovo percorso pedonale adeguato alle barriere architettoniche, l’abitato con il centro storico.  Ed ancora i i lavori di riqualificazione di Viale Roma a San Piero a Sieve con l’abbattimento delle alberature pericolanti, la realizzazione di marciapiedi e la manutenzione dei parcheggi e della viabilità. Ed infine lavori di rifacimento dei piani viabili e di asfaltatura in diverse località del Comune (Capannaccia, Lumena, Cerliano, La Torre, Mulino Levisone).

Investimenti che chiudono la legislatura e si aggiungono alle importanti opere pubbliche realizzate dall’Amministrazione Comunale dal 2014, anno della fusione dei due ex Comuni, per un totale complessivo di oltre 16 milioni di investimenti di cui il 52% finanziato con contributi statali, regionali e di altri enti. 

...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Extra cashback: il regalo di Natale del governo a chi acquista con carta di credito e bancomat

Torna su
FirenzeToday è in caricamento