Lunedì, 15 Luglio 2024
L'intervento

Arno, lavori in arrivo per spiaggia di San Niccolò e Terzo Giardino: “Rispetteranno l'avifauna”

Gli interventi dureranno anni e manterranno le zone di rifugio

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Lavori in arrivo per la 'spiaggia' di San Niccolò e l'area del 'Terzo Giardino'. Un intervento, come rende noto il Consorzio di Bonifica Medio Valdarno, pensato per essere realizzato su più anni e per lotti, mantenendo le zone di rifugio adeguate per l'avifauna stanziale oltre a garantire tempi e spazi utili per il riadattamento e la rigenerazione degli habitat vegetali ed animali.

"Un intervento – specificano in una nota dal Consorzio - idraulicamente non più rinviabile, ancora da cominciare e che cercheremo di eseguire al meglio anche dal punto di vista naturalistico".

I primi lavori, stando a quanto comunicano dall'ente, andranno ad operare ben oltre il periodo di attenzione riservato all'avifauna nidificante che negli indirizzi regionali è indicato fino al 1 luglio. Sul metodo invece si sta valutando la possibilità di lavorare a partire dal retro sponda andando poi ad interessare solo da ultimo, più avanti nel tempo, il fronte dell'attuale sponda bagnata, ovvero la zona più delicata.

“Le preoccupazioni emerse finora – prosegue nella nota il Consorzio in merito alla spiaggia di San Niccolò - sembrano essere eccessive e prevenute. Si tiene anche a  precisare che le particolari e pregiate caratteristiche naturalistiche e paesaggistiche dell'area in questione sono il frutto di almeno dieci anni di generoso, attento e prezioso lavoro proprio del Consorzio in accordo e collaborazione con molte associazioni cittadine di carattere ambientale e culturale”.

San Niccolò e Santa Rosa a causa del loro posizionamento trasversale rispetto all'Arno, causano fenomeni di sedimentazione di ghiaie e sabbie che nel tempo aumentano grandezza e solidità determinando riduzioni della sezione idraulica, specie in relazione alle luci dei ponti Vespucci e delle Grazie. Motivo per cui il genio civile della regione Toscana ha dato incarico di intervenire per l'alleggerimento e l'arretramento delle due banche di depositi, a cominciare dal Lungarno Vespucci su cui i lavori sono attualmente in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arno, lavori in arrivo per spiaggia di San Niccolò e Terzo Giardino: “Rispetteranno l'avifauna”
FirenzeToday è in caricamento