rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Lampredotto Pride: appuntamento al Duomo contro il Mc Donald's

L'evento, lanciato su Facebook, sta raccogliendo centinaia di adesioni

Un Lampredotto Pride per dire no al Mc Donald's in piazza Duomo. L'evento è stato lanciato da poche ore su Facebook, raggiungendo già quasi 300 adesioni, per opporsi alla possibilità che la catena americana apra un punto vendida proprio accanto al cupolone del Brunelleschi, negli spazi ora occupati da Universo Sport.

"La protesta civile, simpatica e fiorentina arriva al Duomo. Lampredotto Pride sarà la protesta contro McDonald's e il degrado del centro tutto, fatta da cittadini, senza ideologie e con simpatia", si legge sulla pagina Facebook dell'evento, fissato per mercoledì 13 luglio alle 8 di sera in piazza Duomo.

Tutti i partecipanti sono invitati a portare del cibo tipico toscano. "Portate un piatto tipico toscano: noi portiamo la panzanella, chi porta la pappa al pomodoro? Chi porta la trippa? E il lampredotto? Basta una porzione, ci facciamo una foto, mangiamo e chiacchieriamo!", prosegue il post. "Sono ben accetti striscioni, voglia di fare, di far capire che teniamo alla città, pane (senza sale), vino, finocchiona e taralli".

All'incontro sono espressamente invitati il sindaco Dario Nardella, l'assessore allo sviluppo economico Giovanni Bettarini e il responsabile di McDonald's Italia Roberto Masi. Negli ultimi giorni c'è stato un botta e risposta proprio tra Nardella e Masi.

"Farò di tutto perché il Mc Donald's al Duomo non apra", ha detto più volte il sindaco nei giorni scorsi. "Ci sono state trattative prolungate per mesi, l'amministrazione comunale non può tornare indietro, siamo pronti a fare di tutto per aprire, fino ad arrivare alle vie legali", ha risposto Masi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampredotto Pride: appuntamento al Duomo contro il Mc Donald's

FirenzeToday è in caricamento