Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca San Jacopino / Via Maragliano

Diciotto giorni senza Kata: prelevato il dna di tutti gli occupanti, caccia agli estranei nell'ex Astor

La procura prosegue le indagini sulla sparizione della piccola

Sul caso della scomparsa di Mia Kataleya Chicllo Alvarez è il momento delle analisi del dna. Gli inquirenti fiorentini hanno infatti deciso di confrontare il dna di tutti gli occupanti dell'ex hotel Astor di via Maragliano, dove il 10 giugno scorso è sparita la bambina peruviana di cinque anni. E pure il dna rinvenuto sui reperti sequestrati nelle stanze della struttura all'indomani dello sgombero, sarà analizzato.

Kata, spunta un 'passaggio segreto'. I carabinieri: "Via di fuga già verificata"

Un ulteriore passo nelle indagini che, finora, pare non abbiano dato i frutti sperati. Gli accertamenti, si spiega da ambienti investigativi, rientrano nelle normali attività investigative specifiche per le ricerche di persone scomparse, perché finalizzate a cristallizzare l'eventuale presenza di soggetti estranei agli occupanti dell'Astor rispetto ai reperti acquisiti durante i sopralluoghi.

Kata, al setaccio le telecamere di tutta la città

Tra le persone di cui è stato acquisito il dna, risultano anche i genitori. Anche quello della piccola Kata era già stato acquisito, dal suo spazzolino. Intanto, prosegue anche l'attività di screening di  telecamere, private e pubbliche, per tentare di individuare la via di fuga di chi è coinvolto nella scomparsa della piccola.

L'albergo, occupato abusivamente da più di 100 persone, è stato sgomberato su ordine dell'autorità giudiziaria lo scorso 17 giugno. La procura indaga per sequestro di persona a scopo di estorsione, al momento senza indagati. 

L'ispezione dei Gis

Lo sgombero dell'hotel

Nardella: "Chiesi subito lo sgombero"

Scatta il sequestro dell'immobile

Parla la vicina: "La famiglia sa"

Ispezione nel palazzo accanto / FOTO

"Qualcuno sa, quel qualcuno parli" / VIDEO

'Blitz' della squadra cinofili negli appartamenti / VIDEO

La madre ascoltata dagli inquirenti

Ipotesi rapimento

Il padre della bambina ha tentato due volte il suicidio

Il comandante: "Non possiamo escludere nulla"

La comunità peruviana sfila in strada / VIDEO

La scomparsa della bambina

La comunità si mobilita: "Aiutateci"

Familiari disperati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciotto giorni senza Kata: prelevato il dna di tutti gli occupanti, caccia agli estranei nell'ex Astor
FirenzeToday è in caricamento