rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Investimento mortale tra Arezzo e Chiusi: treni in ritardo

Si pensa si tratti di un suicidio. Il treno coinvolto, il regionale Firenze Santa Maria Novella - Chiusi, ha registrato un'ora e mezza di ritardo

Nel primo pomeriggio (tra le 14.35 e le 16.30) circolazione ferroviaria sospesa tra Arezzo e Chiusi per un investimento mortale. L'ipotesi più accreditata è quella di un suicidio. Durante la sospensione della circolazione, necessaria per consentire all’Autorità giudiziaria di effettuare i rilievi di rito, tre treni regionali sono stati dirottati sulla linea direttissima tra Arezzo e Chiusi.


Per consentire la mobilità ai viaggiatori delle stazioni intermedie, Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus. Il treno investitore, il regionale 11675 Firenze Santa Maria Novella – Chiusi, ha registrato un’ora e mezza di ritardo. Coinvolti anche un treno Intercity che ha accumulato un ritardo di 30 minuti e tre regionali con ritardi tra 45 e 100 minuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimento mortale tra Arezzo e Chiusi: treni in ritardo

FirenzeToday è in caricamento