rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Bagno a Ripoli

Sedicenne ha inventato una lingua: ammesso alla scuola dei Collegi del Mondo Unito, si cercano fondi

Al via raccolta fondi per le spese di mantenimento

Giulio Ferrarese ha 16 anni ed è uno studente del liceo scientifico Gobetti Volta di Bagno a Ripoli. L’estate scorsa ha inventato una lingua, il "Valenx", con tremila parole, fonetica, regole di grammatica. Un progetto che è diventato un libro e che ha riscosso interesse

Ora Giulio ha superato la selezione italiana per la prestigiosa scuola dei Collegi del Mondo Unito di San Josè (United World Colleges - UWC) e, per due anni, studierà in Costa Rica proseguendo i suoi studi superiori. Per questo i genitori hanno lanciato una raccolta fondi su GoFundMe per far fronte alle spese di mantenimento e poter frequentare la scuola con serenità.

“Per essere ammesso ho superato una selezione con alcune centinaia di ragazzi da tutta Italia. E' stata una sfida impegnativa che mi ha fatto crescere, imparare cose nuove e fare nuove amicizie - racconta Giulio - Anche se ho ottenuto una borsa di studio, la spesa per frequentare il Collegio è piuttosto ingente. La mia famiglia mi ha sempre sostenuto, affettivamente ed economicamente e continua a farlo, con tutti i mezzi a disposizione, ma adesso serve uno sforzo in più per arrivare al traguardo". 

“Il mio sogno adesso è al di là dell’Oceano, in Costa Rica, ogni collegio ha un progetto extracurriculare e in Costa Rica è in piedi un'iniziativa per aiutare i bambini a vivere un’infanzia serena e ricevere una buona istruzione. Qualcosa di apparentemente banale che, ho imparato, banale non è” conclude il giovane.  


Per chi volesse contribuire la raccolta fondi è raggiungibile al seguente link

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicenne ha inventato una lingua: ammesso alla scuola dei Collegi del Mondo Unito, si cercano fondi

FirenzeToday è in caricamento