Scuola: 15 milioni per l'edilizia scolastica, lavori in estate

Interessate Carducci, Machiavelli, Guicciardini, Da Vinci, Torrigiani-Ferrucci, nido Cucù

Ammontano a 15 milioni di euro gli interventi previsti sul patrimonio edilizio scolastico durante l’estate: dal completamento dell’auditorium della scuola Guicciardini a interventi di adeguamento sismico e antincendio fino alle manutenzioni straordinarie edili e quelle relative all’impiantistica. Sono molti e dislocati in tutti i quartieri della città.

“Mai come adesso è urgente far sì che i nostri bambini e ragazzi possano trovare al loro rientro a scuole strutture efficienti, e sicure. – spiega l’assessore comunale all’Educazione Sara Funaro – Investiamo oltre 15 milioni di euro nella cura degli istituti, una cifra importante che dimostra l’attenzione dell’amministrazione su questo fronte e che riguarda plessi distribuiti in tutta la città".

Due gli interventi di realizzazione “ex novo”: il completamento dell’auditorium della scuola Guicciardini per un investimento di 2 milioni e 500 mila euro e la realizzazione di una tensostruttura polivalente adibita a palestra e sala riunioni a supporto del nuovo biennio dell'I.S.I.S. Leonardo Da Vinci per 130 mila euro.

Rispetto a quest’ultimo intervento, ripartono le procedure per il contratto dopo la pronuncia del Tar a favore del Comune, i lavori inizieranno al più presto.

Ammontano poi a un milione e 200 mila euro gli interventi di adeguamento sismico. Nell’ambito del programma pluriennale di verifica degli edifici strategici e rilevanti che l’amministrazione sta portando avanti, è stato attivato uno studio teorico-sperimentale sul comportamento complessivo di tutti gli edifici ad uso scolastico attraverso una convenzione le Università di Firenze e Pisa.

In particolare, sono in fase di esecuzione i lavori di adeguamento sismico della prima scuola, la primaria Torrigiani-Ferrucci per 400 mila euro e durante l’estate sarà oggetto di intervento anche l’asilo nido Cucù per 450 mila euro.

Proseguono inoltre gli interventi di adeguamento antincendio delle strutture scolastiche, sia per quanto riguarda le scuole che gli asili nido per oltre 4 milioni e 500 mila euro di investimenti.

Previsti durante l’estate anche vari e diversificati interventi negli edifici scolastici di tutti i quartieri per una cifra complessiva di oltre 6 milioni di euro, finalizzati al mantenimento in efficienza degli stessi, alla messa in sicurezza ed ai consolidamenti, al miglioramento delle condizioni di comfort e vivibilità, all’ installazione dell’aria condizionata nei nidi, alla ristrutturazione dei servizi igienici ed alla rifunzionalizzazione degli spazi.

In particolare, negli istituti del quartiere 1 sono previsti lavori per oltre 1 milione e 400 mila euro, tra cui il restauro della facciata della scuola media Machiavelli in via del Drago d’oro, in corso, per 500 mila euro di spesa.

Nei quartieri 2 e 3 interventi per oltre 1 milione di euro tra cui il restauro delle facciate e il completamento della revisione delle coperture alla scuola elementare Carducci in fase di ultimazione per un investimento di 500 mila euro.

Lavori per 413 mila euro relativi a istituti del quartiere 4 e a oltre 3 milioni e 200 mila euro per quanto riguarda il quartiere 5.

Infine, un altro capitolo di interventi riguarda le manutenzioni straordinarie, il mantenimento in efficienza e l’adeguamento degli impianti, per investimenti di oltre 650 mila euro.

"Due nuove strutture, ovvero il completamento dell’auditorium della scuola Guicciardini e una tensostruttura polivalente a supporto del nuovo biennio dell’Isis Leonardo Da Vinci - spiega Funaro - interventi antisismici, antincendio, manutenzioni straordinarie e ordinarie: è fondamentale garantire sempre elevati standard di sicurezza. In questo senso è importante anche la continua e attenta valutazione sulla staticità sismica degli edifici scolastici effettuata grazie alla convenzione con l’Università degli Studi di Firenze e Pisa".

"Contemporaneamente abbiamo svolto incontri con tutti i quartieri e dirigenti scolastici per programmare e partire in velocità con gli interventi di edilizia leggera e gli acquisti degli arredi per la ripartenza a settembre che saranno finanziati con l’avviso PON del ministero” aggiunge l'assessore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con grande attenzione stiamo seguendo in sinergia con l’assessorato il piano per la ripresa dell'attività della scuola. - fanno infine presente i presidenti dei 5 quartieri - Come Quartieri siamo al servizio per curare oltre che il sistema generale anche quelle particolari soluzioni da realizzare scuola per scuola per consentire in modo sicuro e ordinato la ripresa dell'attività scolastica a settembre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento