menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viali, inseguimento sulla ciclabile: lancia lo scooter contro gli agenti

Erano in due su un motorino senza casco, l'uomo aveva violato gli arresti domiciliari

Viaggiavano in  due su uno scooter senza casco su viale Lavagnini. I poliziotti li hanno notati e hanno iniziato l’inseguimento. Il guidatore non si è fermato all’alt delle forze dell’ordine, per sfuggire alla volante ha imboccato una pista ciclabile rischiando di investire alcuni ciclisti. La sua corsa si è interrotta quando ha urtato con lo scooter l’auto della polizia ed è cascato a terra. Nel tentativo di allontanare gli agenti ha lanciato lo scooter contro i poliziotti, ferendone uno.  

Secondo quanto accertato dalla polizia l'uomo, un 27enne residente a Incisa Valdarno, era evaso da alcune ore dagli arresti domiciliari. Per lui è scattato l'arresto con le accuse di evasione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'agente ferito, medicato in ospedale, è stato dimesso con una prognosi di 8 giorni. Assieme al 27enne, a bordo dello scooter, c’era una donna, di 29 anni, che ha tentato di scappare tirando calci ai poliziotti. E’ stata denunciata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento