rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Pontassieve

Inseguimento in auto a Pontassieve: carabiniere assalito alle spalle

Il militare è stato aggredito nella boscaglia durante un inseguimento a piedi

Ieri pomeriggio inseguimento tra le strade di Santa Brigida nel comune di Pontassieve. I carabinieri avevano infatti incrociato un'auto, con a bordo quattro uomini, risultata provento di furto. Dopo avergli imposto l'alt, la vettura ha tentato di allontanarsi. Ne è nato un rocambolesco inseguimento. Concluso quando il conducente della vettura rubata ha speronato la gazzella dell'Arma. I quattro soggetti all'interno sono scesi dall'abitacolo e sono fuggiti a piedi tra i boschi. Uno di loro, poi soccorso dai militari e 118, si è fratturato una caviglia tentando di scavalcare una recinzione. Intanto gli altri carabinieri sono corsi dietro ai fuggitivi nella boscaglia, qui uno dei militari è stato aggredito alle spalle. E' stato colpito e ha perso i sensi: riporterà un lieve trauma cranico.  

Dai riscontri si è scoperto che il fermato, ora accusato di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, è un 25enne albanese su cui già gravava un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Cuneo nel giugno 2016. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in auto a Pontassieve: carabiniere assalito alle spalle

FirenzeToday è in caricamento