rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Empoli

Infermiere spiate negli spogliatoi e sotto la doccia: sdegno in ospedale, indagini in corso

Le operatrici sanitarie hanno scoperto un 'puntino' nel muro delle docce: era una piccola 'sonda' con un occhio elettronico, collegata al monitor nella sala del personale tecnico manutenzioni

Sdegno e rabbia all'ospedale San Giuseppe di Empoli, dove le infermiere hanno scoperto di essere state spiate, per chissà quanto tempo, negli spogliatoi e sotto le docce.

Tutta colpa di una microcamera, ritrovata nei locali del pronto soccorso e collegata a un monitor: le infermiere hanno scoperto quel 'puntino' sulla parete della doccia, nello spogliatoio femminile al piano terra. Quindi hanno avvertito la direzione sanitaria e sporto denuncia ai carabinieri.

A riportarlo è La Nazione: tutto sarebbe partito da una delle operatrici sanitarie che, mentre si stava facendo la doccia, ha osservato che nella parete, sotto il miscelatore dell'acqua, era presente un piccolissimo cerchietto, un occhiolino che poi, aiutandosi con delle pinze, una operatrice è riuscita ad agganciare e a tirare verso di sé.

Il 'puntino' è venuto fuori e con esso è spuntato un cordoncino sufficientemente lungo da collegare il box doccia con lo spogliatoio riservato al personale tecnico addetto alle manutenzioni. Le pareti dei due locali - spiega ancora La Nazione - sono infatti confinanti. La sonda, ha infine chiarito un sopralluogo tecnico dei carabinieri effettuato nei locali sia femminili che maschili, era collegata a un monitor, dall'altra parte della parete.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere spiate negli spogliatoi e sotto la doccia: sdegno in ospedale, indagini in corso

FirenzeToday è in caricamento