rotate-mobile
Cronaca

Incidenti stradali: Firenze nella top ten del pericolo

Il capoluogo toscano si salva per i "mortali". Prato al quinto posto nazionale, in Toscana 4 province pericolose

Al sud si fanno più incidenti che a nord? Un luogo comune secondo i dati Istat 2017. Perché le città più pericolose da questo punto di vista sono tutte al centro-nord. Compresa Firenze, che entra nella "top ten" delle province dove si fanno più incidenti rispetto al parco auto.

Eppure a guardare in Toscana ci sono ben tre province più "pericolose" di Firenze. Quella messa peggio è Prato, che si piazza al quinto posto della classifica nazionale con un tasso di incidenti di 5,42 ogni 1000 veicoli circolanti. Poi c'è Livorno con 5,32 e Lucca con 5,19. Al nono posto (a "pari demerito" con Savona) ecco arrivare Firenze, con 5,07.

Fra città più pericolose Genova stacca tutte con un tasso di 7,59. Seguono Milano, Savona e Rimini. 

Una graduatoria un po' a sorpresa che infatti viene quasi completamente ribaltata dai dati dei decessi in seguito agli incidenti. L'esito è a macchia d'olio. Firenze con un tasso di 1,07 morti ogni 100 incidenti detiene uno dei migliori tassi d'Italia in questa macabra classifica. La stessa Prato, quinta per numero di incidenti, fa ancora meglio con 0,81.

In valore assoluto il numero degli incidenti è sempre aumentato fino al 2002, per poi scendere nuovamente in maniera ininterrotta fino al 2015. Nel 2016, dopo anni di cali consecutivi il valore è tornato a crescere, seppur di poco, e nell’ultima rilevazione relativa allo scorso anno è tornata una leggera diminuzione di circa 800 incidenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali: Firenze nella top ten del pericolo

FirenzeToday è in caricamento