Venerdì, 18 Giugno 2021
Incidenti stradali

Zanardi, il tir invase la corsia? Battaglia tra perizie

Per la difesa del camionista la traiettoria dell'autotreno non fu rilevante nel terribile incidente, di parere contrario la famiglia dell'ex campione

Secondo la consulenza tecnica disposta dalla Procura di Siena, il tir coinvolto nel terribile incidente che ormai 4 mesi fa ha lasciato Alex Zanardi in condizioni gravissime, avrebbe invaso leggermente la corsia opposta, nella quale arrivava il campione. Ieri il Corriere della Sera quantificava questa invasione in 3 centimetri.

In questi giorni è infatti in corso una battaglia di perizie proprio sulla traiettoria del camion, un tir con rimorchio. Secondo quanto riporta oggi il Quotidiano Nazionale, i periti della famiglia, in estrema sintesi, sostengono che la posizione dell'autoarticolato indusse Alex Zanardi a sterzare e che questo provocò l'incidente.

La difesa dell'autista, indagato per lesioni gravissime, sostiene invece che la posizione del mezzo fu del tutto ininfluente sulla tragedia. Fondamentali sono le immagini di un video amatoriale girato quel terribile giorno.

L'incidente avvenne in Toscana, nel Senese, tra Pienza e San Quirico d'Orcia. Al momento il campione resta ricoverato al San Raffaele di Milano, dopo il primo periodo che ha passato a Le Scotte di Siena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanardi, il tir invase la corsia? Battaglia tra perizie

FirenzeToday è in caricamento