Incidente stradale in viale Morgagni: auto sui binari, tramvia ferma oltre mezz'ora

Una donna trasportata in ospedale in codice giallo

Foto d'archivio

Incidente questa mattina, mercoledì, in viale Morgagni. Erano circa le 7:35 quando due auto si sono urtate all'incrocio con via Stefano in Pane e la vettura proveniente da quest’ultima via è finita sui binari della tramvia bloccando la circolazione della tramvia.

Sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia Municipale per le operazioni di rilievo e per i provvedimenti di modifica alla viabilità.

Il veicolo è stato rimosso e il tram ha potuto riprendere servizio intorno alle 8:10, dopo oltre mezz'ora di stop.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’incidente la conducente dell’auto che transitava in viale Morgagni è rimasta ferita ed è stato portata in ospedale in codice giallo. Nessuna conseguenza per l’uomo alla guida dell’altro veicolo. La dinamica è al vaglio della Polizia Municipale. (Foto d'archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento