Incidente in Via Toselli: auto contro scooter, donna in codice rosso 

Sul posto la polizia municipale 

Un’auto che ha ignorato il semaforo rosso finendo per urtare uno scooter. È questa la prima ricostruzione, effettuata dalla polizia municipale, dell’incidente avvenuto oggi intorno alle 15 in via Toselli. Una vettura stava percorrendo la strada in direzione di piazza Puccini quando, arrivata all’altezza di via Lulli, non si è fermata nonostante il semaforo rosso. Così facendo ha urtato violentemente uno scooter in transito in via Lulli verso via del Ponte alle Mosse. La conducente dello scooter, 46 anni, è stata portata in ospedale in codice rosso. Alla guida dell’auto un fiorentino di 63 anni. La polizia municipale ha ricostruito la dinamica dell’incidente grazie ad alcune testimonianze dirette e alle immagini della dash cam di un ciclista di passaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento