menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di ArezzoNotizie

Foto di ArezzoNotizie

Incidente mortale in A1, parla un testimone fiorentino: "Il padre chiedeva aiuto"

Nel tragico incidente hanno perso la vita quattro persone, di cui due bambine

Un ragazzo fiorentino, volontario del 118 fuori servizio, è stato uno dei testimoni del tragico incidente di venerdì dove hanno perso la vita due bambine di 10 anni e l'altra di 8 mesi e i genitori del conducente del minivan. Il conducente, Emil Ciurar si trova in carcere ad Arezzo, lunedì mattina sarà interrogato.

"Insieme a un signore che si è qualificato come un medico - racconta il volontario del 118 - abbiamo cercato di soccorrere i feriti. La situazione era grave. Stava viaggiando di pari passo ad un'altra auto, le ho notate all'altezza di Firenze Scandicci poi più o meno in Valdarno ho visto che stava procedendo in maniera incerta, io ero più indietro".

La famiglia a bordo - composta da otto persone - era partita dalla Romania ed era diretta a Napoli. Oltre a Ciurar e alle altre quattro persone decedute erano a bordo del minivan, sono rimaste ferite la moglie del conducente e l'altra figlia di 8 mesi della coppia, gemella della bimba morta. La moglie è ricoverata a Siena.

Il video dell'intervista di ArezzoNotizie

Le immagini delle telecamere posizionate sull'Autostrada del Sole raccontano l'impatto mortale: nessuna frenata, se non quando ormai era troppo tardi, nessuna sbandata, la traiettoria lineare ha portato la monovolume a schiantarsi sulla carreggiata andando a urtare l'autoarticolato fermo sulla piazzola. L'ipotesi del colpo di sonno o una disattenzione da parte del guidatore sembrerebbero le spiegazioni più plausibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento