Incidenti stradali Campi Bisenzio

Omicidio stradale a Campi Bisenzio: c'è una traccia lasciata dall'auto pirata

Potrebbero essere vicine a una svolta le indagini sulla tragica fine di Massimiliano Benigno

Frammenti di plastica di un'auto, probabilmente appartenenti alla parte inferiore di un paraurti. E' l'elemento su cui si concentrano nelle ultime ore le indagini sulla morte di Massimiliano Benigno, trovato privo di vita tre notti fa su una strada a Campi Bisenzio.

Omicidio stradale a Campi Bisenzio: è caccia al pirata

Sul caso, la procura di Firenze ha aperto un'inchiesta in cui si ipotizzano i reati di omicidio stradale e omissione di soccorso a carico dell'ignoto conducente dell'auto che avrebbe ucciso Massimiliano per poi proseguire la sua corsa.

Frammenti e segni sull'asfalto

I frammenti finiti sotto la lente dei carabinieri coordinati dalla pm Beatrice Giunti sono stati trovati non lontano dal cadavere e potrebbero aiutare inquirenti e investigatori a individuare il modello dell'auto che lo ha investito.

Incidente mortale, il fratello della vittima: "Chi era alla guida vada dai carabinieri " / VIDEO

Sarebbero stati rilevati anche segni di pneumatici sull'asfalto, forse corrispondenti a una sterzata repentina. Al vaglio dei militari ci sarebbe anche l'ipotesi che l'uomo, sulla cui salma è stata disposta l'autopsia, fosse già steso a terra quando è stato travolto dal veicolo.

L'appello dell'assessore

Intanto l’assessore comunale Riccardo Nucciotti ha lanciato un appello a farsi avanti: “Faccio un appello a tutti e tutte, lo faccio con il cuore in mano sapendo che in tanti a Campi vorrebbero Giustizia per Massi, per il nostro Benigno. Chiunque abbia visto qualcosa, chiunque abbia informazioni, anche piccole le comunichi ai Carabinieri, anche in forma anonima, ma aiutateci a trovare chi ci ha portato via Massi. Ai Carrozzieri, a tutti voi, pensateci bene quando vi porteranno quell'auto sporca del sangue di Massi, pensateci bene prima di ripararla. Gli incidenti possono capitare purtroppo, ma non si abbandona nessuno per la strada, nessuno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio stradale a Campi Bisenzio: c'è una traccia lasciata dall'auto pirata

FirenzeToday è in caricamento