Isolotto, 58enne disabile investita sulle strisce

Colpita da un'automobilista in retromarcia

Avrebbe ingranato la retromarcia per liberare l’incrocio mentre una invalida che stava attraversando la strada sulla sua sedia a rotelle. Sarebbe questa la prima ricostruzione dell’incidente avvenuto stamani in via Torcicoda.

Secondo gli agenti dell’Autoreparto della Polizia Municipale, intervenuti sul posto, l’auto stava transitando in via Torcicoda in direzione del Viadotto dell’Indiano. All’altezza dell’intersezione semaforizzata con via della Magnolie l’auto è passata ma, visto il numero di veicoli che la precedevano, quando è scattato il rosso si sarebbe trovata al centro dell’incrocio.

A questo punto la conducente, una 48enne fiorentina, per liberare l’intersezione avrebbe ingranato la retromarcia senza però notare la signora in carrozzina che, con il semaforo verde pedonale, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. L’auto avrebbe quindi urtato la carrozzina facendo cadere a terra l’invalida.

La 58enne, anche lei fiorentina, è stata portata in ospedale in via precauzionale ma sue condizioni non destano preoccupazione. La dinamica è al vaglio della Polizia Municipale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo morto nella sua auto: è il genero di Roberto Cavalli

  • Tramvia sovraffollata, la Cgil: “Situazione insostenibile"

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

  • Un nuovo spazio verde a Firenze: ecco dove

  • Droga a Greve in Chianti: beccati con 16 spinelli, denuciata coppia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento