Incidenti stradali

Incidenti stradali in Toscana: in un anno oltre 20mila feriti e 239 morti

I numeri diffusi dalla Regione: in calo il numero di incidenti, feriti e vittime, che però restano molte

In Toscana sulle strade toscane nel 2018 è calato il numero di incidenti, di feriti e di morti legati agli incidenti stradali, che comunque resta altro.

È quanto emerge dai dati del sistema integrato per la sicurezza stradale della Regione Toscana, diffusi ieri.

L'anno scorso si sono registrati 15mila823 sinistri verbalizzati da un'autorità di polizia, 20mila985 feriti e 239 morti.

Rispetto al 2017 questo significa una riduzione dell'1,7% del numero totale di incidenti, dell'1,9% dei feriti e dell'11,2% dei decessi, che però, appunto restano molti.

Per rendersi conto dell' 'emergenza', naturalmente non solo in Toscana ma in generale per quanto riguarda gli incidenti stradali, che spesso coinvolgono giovanissimi, basta pensare che in tutta Italia nell'ultimo anno per cui sono disponibili i dati (cioè tra il 1° agosto 2018 e il 31 luglio 2019) si sono registrati 307 omicidi (sono dati ufficiali del ministero degli interni). Quindi appunto morti per omicidio in tutta Italia in un anno 307 (-14% rispetto all'anno prima) e morti per incidenti nella sola Toscana 239.

Tornando più strettamente al tema incidenti stradali, la diminuzione di sinistri, feriti e morti è maggiore in Toscana rispetto ai dati nazionali (a livello nazionale sono scesi rispettivamente dell'1,4%, del 1,6% e dell'1,3%).

Il calo del numero dei sinistri e delle vittime è maggiore guardando ad un periodo di tempo più lungo: tra il 2010 ed il 2018 in Toscana si sono registrati -16,1% incidenti, -17,0% feriti e -21,9% morti.

Morti e feriti sulle strade toscane

Sulle strade di competenza regionale, fa sapere la Regione, inclusa la Firenze-Pisa-Livorno, si sono verificati 725 incidenti, in calo se raffrontati al 2017, 1.091 feriti, un dato stazionario rispetto all'anno precedente, e 15 vittime, cioè 3 in meno rispetto all'anno prima.

“Il quadro risulta in miglioramento sia sulle strade urbane che extraurbane”, aggiunge una nota della Regione.

Nei tratti toscani delle autostrade, invece, gli incidenti sono stati 602 (+3,8% su base annua). Malgrado questo, però, è diminuito il numero dei feriti (pari a 968, -1,6%) e quello dei morti (16, -5,9%).

“La diminuzione del numero di incidenti e vittime sono segnali positivi e sono anche il frutto delle azioni messe in campo sul fronte della prevenzione in Toscana negli ultimi 5 anni. La Regione ha finanziato 103 progetti sulla sicurezza stradale, assegnando circa 7 milioni di euro di contributi a Comuni e Province”, dice l'assessore ai Trasporti, Vincenzo Ceccarelli, 

“Abbiamo agito su più fronti – rivendica Ceccarelli -. La qualità delle infrastrutture e dell'illuminazione è importante, ma ancora più importante è la sensibilizzazione dei guidatori, la diffusione di una cultura della prevenzione e il rifiuto di comportamenti pericolosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali in Toscana: in un anno oltre 20mila feriti e 239 morti

FirenzeToday è in caricamento