Tragedia all'Isolotto: non fiori ma beneficenza per il Meyer

Il messaggio della famiglia di Gabriele

Gabriele Vadalà credits by Instagram

Una tragedia che ha scosso l'interno quartiere dell'Isolotto. Ieri notte il 16enne Gabriele Vadalà si è spento all'ospedale di Torregalli dopo un tremendo incidente avvenuto tra Via Torcicoda e Via dei Rododendri. Il giovane, a bordo di un maxi scooter, avrebbe perso il controllo dello scooter andando a sbattere violentemente contro tre auto in sosta e riportando gravi lesioni. La corsa in ospedale non è bastata a salvarlo. 

Uno scontro terribile sulla cui dinamica la polizia municipale sta svolgendo una serie di accertamenti. 

Per tutta la giornata di ieri amici e conoscenti hanno fatto visita a quell'angolo d'asfalto dove Gabriele si è scontrato con le auto. Gli amici hanno vergato striscioni per ricordarlo. Tante le lacrime e gli abbracci oltre ai messaggi su Facebook per stare vicino alla famiglia. Famiglia che, sebbene stia affrontando un momento di indescrivibile dolore, ha voluto fare un gesto di grande altruismo. Infatti al posto dei fiori per il sedicenne chiede che vengano effettuate delle donazioni per l'ospedale pediatrico Meyer.  In un post sui social network i parenti: "Come ormai saprete in tanti è venuto a mancare mio nipote Gabriele Vadalà.La famiglia non ha piacere a ricevere fiori ma bensì della beneficenza" per la Fondazione Meyer. "Ancora non sappiamo quando ci sarà il funerale per ragioni burocratiche,ma verrà messa una Teca per ricevere fondi che andrà esclusivamente alla fondazione.La Famiglia Vadalà vi ringrazia". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento