San Jacopino: grave ciclista travolto da un'auto

Incidente in via Maragliano, all'altezza di via Pacini. L'uomo trasportato in codice rosso a Careggi

L'auto ribaltata in via Maragliano (foto da Fb)

Grave incidente in via Maragliano, a San Jacopino. Intorno alle 16.30, una donna ha perso il controllo della sua auto all'altezza di via Pacini.

Prima ha urtato alcuni veicoli in sosta sul lato destro, poi la macchina si è ribaltata. Ribaltandosi, l'auto ha travolto un ciclista.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, la polizia municipale per i rilievi e la viabilità e i vigili del fuoco.

Gravi le condizioni del ciclista, trasportato in ospedale a Careggi - spiega la polizia municipale - in codice rosso.

La conducente dell'auto invece è rimasta incastrata nel veicolo ed è stata estratta dai vigili del fuoco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lei, portata a Careggi in codice verde, solo tanta paura e qualche graffio. La strada è stata chiusa fino alle ore 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento