Incidente in Via Arnolfo, scontro auto-moto: gravi due motociclisti / FOTO

Sul posto 118 e polizia municipale

© FirenzeToday

Stasera, poco dopo le dieci, brutto incidente stradale all'angolo tra Via Orcagna e Via Arnolfo. Il sinistro ha visto coinvolti un motorino e un'auto. Secondo una prima ipotesi, l'impatto sarebbe dovuto a un'infrazione del codice della strada come un dare precedenza non rispettato. 

Nell'urto il conducente ed il passeggero del motorino sono stati sbalzati per alcuni metri.  Sul posto è subito intervenuto il 118 con due ambulanze e un'automedica e la polizia municipale che ha provveduto a chiudere la strada per effettuare i rilievi del caso. Ad avere la peggio un uomo di 35 anni che è stato portato in gravissime condizioni all'ospedale di Careggi, in codice rosso. Un altro uomo di 61 anni è stato trasportato presso l'ospedale di Santa Maria Nuova in codice giallo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento