rotate-mobile
Cronaca

Incidente di Castello: "i disagi ai treni proseguiranno per settimane"

Meno corse e limitazioni nella tratta tra Firenze Rifredi e Prato a causa del deragliamento del 20 aprile scorso

I disagi causati dal deragliamento del 20 aprile scorso, con un treno merci uscito dai binari alla stazione di Castello, "proseguiranno per settimane".

Ad annunciarlo al Corriere Fiorentino, fonti della Regione che nei giorni scorsi hanno commentato i nuovi orari diffusi da Trenitalia per la tratta tra Firenze Rifredi e Prato.

Treno deragliato a Castello: proseguono i lavori per il ripristino dell'infrastruttura

Domani, martedì 2 maggio, saranno 31 le corse che subiranno limitazioni del servizio, tra modifiche e riduzioni del tragitto o con la soppressione di alcune fermate alle stazioni di Sesto Fiorentino e Calenzano.

Da mercoledì 3 a venerdì 5 maggio, a subire contraccolpi saranno invece 23 treni al giorno.

L'orario 'ristretto' è legato ai lavori di Rete Ferroviaria Italiana sul punto del deragliamento: con la linea aerea già ripristinata, gli operai ora si concentrano sulla riparazione di alcuni scambi, spiega il Corriere Fiorentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente di Castello: "i disagi ai treni proseguiranno per settimane"

FirenzeToday è in caricamento