rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Tav, dopo il sequestro di 'Monna Lisa' arriva la mobilità per 43 lavoratori

Sono stati i sindacati e l'assemblea dei lavoratori ha riferirlo: dal 1 marzo Nodavia aprirà a Firenze una procedura di mobilità per 43 addetti impegnati nei lavori ai cantieri

Dopo il sequestro della talpa ‘Monna Lisa’ la beffa per i lavoratori. L’inchiesta sui cantieri per l’Alta Velocità a Firenze ha provocato un vero e proprio terremoto giudiziario. Oltre trenta indagati, le intercettazioni, i sigilli alla mega fresa che avrebbe dovuto scavare i due tunnel sotterranei per i treni della Tav. Ed oggi la notizia tanto paventata dai sindacati. Dal prossimo 1 marzo Nodavia aprirà a Firenze una procedura di mobilità per 43 addetti impegnati nei lavori ai cantieri e “l’intero organico, secondo l'azienda, risulterà in esubero”. A riferirlo l’assemblea dei lavoratori e i sindacati Fillea CGIL, Filca CISL e Feneal UIL di Firenze specificando che “la causa è la temporanea impossibilità di portare avanti i cantieri a seguito dell'intervento dell’autorità giudiziaria che ha disposto il sequestro della fresa e di una importante somma sul conto corrente del Consorzio, misura che tra l'altro potrebbe impedire il pagamento dello stipendio ai dipendenti”.

Sindacati e assemblea esprimono “massimo rispetto nei confronti della magistratura che sta conducendo le indagini e auspicano che le stesse possano procedere il più rapidamente possibile” e “al contempo reputano inaccettabile che la complessa vicenda che interessa i cantieri possa ricadere sulle spalle di lavoratori. Si tratta di operai, impiegati e tecnici necessari alla realizzazione di un'opera che, nessuno ha dichiarato, non si farà”. I sindacati hanno già dichiarato all'azienda l’indisponibilità a discutere di licenziamenti e chiedono alle istituzioni di contribuire a trovare soluzioni alternative alla perdita di 43 posti di lavoro in un momento di crisi così drammatica per il settore delle costruzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, dopo il sequestro di 'Monna Lisa' arriva la mobilità per 43 lavoratori

FirenzeToday è in caricamento