menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Open, Renzi indagato insieme a Lotti e Boschi

Invito a comparire in procura a Firenze, nell'indagine erano già coinvolti Alberto Bianchi e Marco Carrai

L'ex presidente del consiglio e attuale senatore Matteo Renzi, leader di Italia Viva, è indagato dalla Procura di Firenze nell'ambito dell'inchiesta sulla Fondazione Open per finanziamento illecito ai partiti.

Con l'ex segretario del Pd sono stati iscritti nel registro degli indagati dai sostituti procuratori Luca Turco e Antonino Nastasi anche la deputata Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla
Camera, e il deputato del Partito democratico Luca Lotti.

Renzi: "I magistrati hanno sprecato soldi"

Salgono così a 5 gli indagati dell'inchiesta su Open, la Fondazione attiva tra il 2012 e il 2018 per
sostenere finanziariamente l'ascesa e l'attività politica dell'ex sindaco di Firenze.

Erano già indagati infatti fin dall'inizio dell'inchiesta l'avvocato Alberto Bianchi, presidente della Fondazione Open fino al suo scioglimento, e il manager Marco Carrai (nel consiglio direttivo della stessa Fondazione con Boschi e Lotti), attualmente tra le altre cose presidente di Toscana Aeroporti (che gestisce Firenze e Pisa) e da sempre vicino a Renzi.

Gli indagati, come anticipato oggi dal quotidiano La Verità, hanno ricevuto un invito a comparire in procura a Firenze per il prossimo 24 novembre.

Denis Verdini in carcere, la solidarietà di Matteo Renzi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento