rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Scandicci

Accusato della morte della madre che aveva picchiato

Era già in carcere per maltrattamenti. Notificata una nuova ordinanza di custodia cautelare

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Scandicci hanno notificato una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere a un 54enne scandiccese ritenuto responsabile di maltrattamenti ai danni dei genitori.

Sulla scorta degli ulteriori elementi emersi negli atti di indagine delegati dalla procura di Firenze sono emersi ulteriori elementi che ricondurrebbero in capo all'arrestato responsabilità per la morte della madre, avvenuta successivamente ai fatti e quando la donna era già ricoverata in ospedale.

Tali elementi hanno determinato la procura, con il pm Leonardo Gestri, a richiedere al gip del tribunale di Firenze una nuova misura cautelare a carico del figlio che ha ricevuto la notifica all'interno del carcere di Sollicciano, dove si trova ristretto.

Nello scorso mese di ottobre il 54enne è stato arrestato dopo che era stato accertato che il figlio per almeno un anno aveva picchiato e maltrattato gli anziani genitori, tanto che alla fine la madre era stata anche ricoverata in ospedale, dove poi è morta il 15 ottobre, una decina di giorni dopo l'ultima aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato della morte della madre che aveva picchiato

FirenzeToday è in caricamento