rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Peretola

Incendio vicino all'aeroporto: sospeso e riaperto il traffico aereo

A Lastra a Signa un rogo minaccia alcune abitazioni: vigili del fuoco schierati a protezione delle case. Il fumo raggiunge il Vespucci: voli stoppati, poi il via libera

Un incendio scoppiato a Lastra a Signa ha avuto pesanti ripercussioni sull'aeroporto di Peretola. Il rogo divampato nel primo pomeriggio odierno, martedì 26 luglio 2022, ha infatti coinvolto la direttrice di atterraggio degli aerei allo scalo fiorentino.

Il traffico aereo per e dall'aeroporto di Firenze Peretola è stato sospeso e interrotto, a causa del fumo. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e squadre di volontariato.

Treni: la linea Firenze-Siena interrotta per incendio, forti ritardi e bus sostitutivi

L'incendio che ha raggiunto l'aeroporto Vespucci è scoppiato a Sant'Ilario, nel Comune di Lastra a Signa, dove il fuoco partito in prossimità di un vivaio si è esteso rapidamente interessando oliveti, coltivazioni e bosco.

Sono stati inviati dalla sala operativa regionale 2 elicotteri regionali e 10 squadre di volontariato antincendio, con i vigili del fuoco a presidio di alcune abitazioni.

Aggiornamento ore 18:20

Sono ripresi poco fa i voli all'aeroporto di Firenze, la cui attività era stata sospesa temporaneamente a causa del fumo provocato da un incendio sviluppatosi nel comune di Lastra a Signa.

"A partire dalle 17:35 - spiega una nota di Toscana Aeroporti - sono riprese le normali operazioni sullo scalo di Firenze. Il traffico aereo era stato momentaneamente sospeso a causa di un incendio sviluppatosi nella zona che interessava la direttrice di atterraggio e decollo e configgeva con le operazioni si spegnimento degli elicotteri dei vigili del fuoco".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio vicino all'aeroporto: sospeso e riaperto il traffico aereo

FirenzeToday è in caricamento