Cronaca Scandicci

Scandicci, dà fuoco a un cassonetto: arrestata 64enne

Aveva con sé una birra: "L'avrei sorseggiata guardando le fiamme"

"L'avrei sorseggiata guardando le fiamme". E' quello che ha candidamente ammesso ieri sera ai carabinieri una donna di 64 anni mentre stava dando fuoco ad un cassonetto per la raccolta carta in via dei Ciliegi, a Scandicci.

La donna, di origine marocchina, era già nota ai militari per azioni simili ed è sospettata di essere responsabili di altri roghi avvenuti nei giorni scorsi nella stessa zona.

E' stato inoltre appurato che è la stessa persona che lo scorso 8 luglio, probabilmente per dissidi condominiali, mai chiariti, aveva messo alcune lenzuola ed un cuscino nella cabina dell'ascensore del suo palazzo e poi gli aveva dato fuoco.

La 64enne è stata fermata ed arrestata ieri sera poco dopo aver acceso le fiamme. E' probabile che soffra di disturbi psichici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci, dà fuoco a un cassonetto: arrestata 64enne

FirenzeToday è in caricamento