Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Pontassieve

Pontassieve: brucia i rifiuti e incendia sei ettari di bosco, denunciato pensionato

L'autore del rogo scoperto dai carabinieri forestali

Militari della stazione carabinieri forestale di Rufina sono intervenuti in località Erchi San Martino a Quona, nel comune di Pontassieve (FI), per un incendio che stava interessando un terreno coltivato ad olivi e viti ed in parte di bosco ceduo misto.

Dai primi accertamenti, effettuati nell’immediatezza, i carabinieri forestali constatavano che si trattava di un abbruciamento di rifiuti urbani non pericolosi, in particolare scarti vegetali derivanti dalla manutenzione del verde privato e contenitori in plastica e metallo, sacchetti in plastica, fili elettrici. 

Successivamente i militari forestali di Rufina eseguiva ulteriori indagini, scoprendo che l’incendio, estesosi per circa 60.000 metri quadrati, era stato causato dall’imperizia e dalla negligenza tenute nello smaltimento tramite abbruciamento di rifiuti urbani, condotta vietata dalla normativa che disciplina la gestione dei rifiuti. Sono stati dunque denunciate due persone, di cui un pensionato della zona, per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e incendio boschivo colposo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontassieve: brucia i rifiuti e incendia sei ettari di bosco, denunciato pensionato

FirenzeToday è in caricamento