Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Incendi, in carcere la piromane di Scandicci: è una 65enne

La donna era già ai domiciliari, colta sul fatto mentre dava fuoco ad alcuni cassonetti: è finita a Sollicciano

Dai domiciliari al carcere di Sollicciano. Mourchad Elmasbahi Tamou, 65 anni, di origine marocchina, è stata portata nel carcere fiorentino ieri pomeriggio, dopo che era stata trovata ad appiccare il fuoco ad alcuni cassonetti lunedì scorso, 5 giugno. L'anziana era già agli arresti domiciliari per numerosi incendi che aveva appiccato in passato.

Diversi gli incendi appiccati dalla donna in passato. A giugno dell'anno scorso, in via degli Olmi, a Firenze, aveva dato fuoco ad un'auto. A luglio del 2016, già ai domiciliari, aveva appiccato un incendio nell’ascensore del condominio e il successivo settembre aveva dato fuoco ad alcuni cassonetti.

La donna era tuttora sottoposta agli arresti domiciliari, quando lunedì scorso, 5 giugno, è stata nuovamente colta a dare fuoco ad alcuni cassonetti. E' stata nuovamente denunciata e ieri i carabinieri hanno condotto la 65enne a Sollicciano, dove è ora rinchiusa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi, in carcere la piromane di Scandicci: è una 65enne

FirenzeToday è in caricamento