Barberino di Mugello: idraulico investe la suocera, arrestato

E' accusato di tentato omicidio aggravato

I continui litigi a causa di questioni ereditarie hanno portato a compiere un gesto estremo a un un uomo di 48 anni, R. T., che questa mattina ha investito la suocera con la sua auto.

Il fatto è avvenuto alle 10 circa in via Vespucci a Barberino di Mugello dove abita la famiglia.

Alle 12 sono arrivati i carabinieri del paese che hanno arrestato il 48enne è accusati del reato di tentato omicidio aggravato.
La donna, G. A. pensionata di 65 anni, si trova ora ricoverata all'Ospedale di Borgo San Lorenzo e non è in pericolo di vita

L'uomo è stato portato nel carcere di Solliciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento