rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Il presidio / Centro Storico / Piazza di Santa Maria Novella

Ucraina e Palestina, una catena umana e un presidio per dire no alla guerra

Nella giornata di sabato, organizzate da associazioni, partiti politici e sindacati

Una doppia manifestazione per il cessate il fuoco in Ucraina e Palestina. Avverrà sabato in due diversi momenti della giornata a due anni di distanza dallo scoppio del conflitto in terra ucraina.

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

“Fermiamo la criminale follia di tutte le guerre, la corsa al riarmo, la distruzione del Pianeta” è il nome della giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane indetta coalizioni nazionali Assisi Pace Giusta e Europe for Peace. A partire dalle 11 con ritrovo al Ponte Santa Trinita, partirà una catena umana verso il Ponte alla Carraia.

Ad organizzarla, le realtà pacifiste fiorentine: fino ad ora sono pervenute le adesioni di Cgil, Arci, Anpi, Acli, Gruppo Emergency Firenze e La Piana, Legambiente, Cospe, Libera, Scout CNGEI, Donne Insieme per la Pace, Comitato Fiorentino Fermiamo la Guerra, Fondazione Giorgio La Pira, Centro Internazionale Studenti G. La Pira, Uil, Cisl, Pax Christi, Pro Cer, Extinction Rebellion, Ecolobby, Fiab, Associazione Piazza San Donato, Libertà e Giustizia, Mediterranea, Progetto Arcobaleno, Csx, Associazione Amicizia Italo-Palestinese, Comunità Palestinese di Firenze, RSU Università di Firenze, Statunitensi contro la Guerra, Seminario itinerante sulla Palestina – Unifi oltre alle forze politiche di Firenze Città Aperta, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Giovani Democratici, Possibile, Sinistra Italiana, Sinistra Progetto Comune, perUnaltracittà, Partito della Rifondazione Comunista.

Gli organizzatori invitano la cittadinanza a mettere le bandiere della pace alle finestre e inviare una foto all’indirizzo mail 24febbraio2024firenze@gmail.com.

Nel pomeriggio invece nella piazza di Santa Maria Novella dalle 16 alle 19 si terrà una manifestazione in sostegno del popolo ucraino. “Liberi, Oltre le Illusioni” e “Radicali Italiani” supporteranno la comunità ucraina in Toscana, coordinata dal Consolato Onorario d'Ucraina a Firenze manifestando per tre ore nella piazza in segno di sostegno. Sostegno morale e istituzionale, tramite patrocinio, anche da parte della regione Toscana e del comune di Firenze. È prevista la partecipazione delle rispettive autorità istituzionali al Comitato d’Onore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina e Palestina, una catena umana e un presidio per dire no alla guerra

FirenzeToday è in caricamento