Gucci apre il ristorante, ai fornelli c'è chef Bottura

Il superstellato consulente in piazza della Signoria. L'inaugurazione il 9 gennaio

Lo chef a tre stelle Michelin Massimo Bottura arriva a Firenze per Gucci. Il 9 gennaio, alla vigilia delle giornate di Pitti, c'è infatti l'inaugurazione del Gucci Garden per la griffe della doppia G che implementa i locali di piazza della Signoria.

Lo spazio scelto dalla maison di Kering, ideato dal creative director Alessandro Michele, aprirà con un evento ad hoc nel Palazzo della mercanzia e ospiterà al suo interno un negozio dove sarà possibile acquistare prodotti esclusivi. E la consulenza del bistrot all'interno dello spazio di Gucci sarà proprio dello chef Bottura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello di Bottura è uno dei nomi più noti della ristorazione a livello mondiale. Oltre ad aver ricevuto le tre stelle Michelin, la sua Osteria Francescana è stato primi tra i 50 migliori ristoranti del mondo. Adesso occupa la seconda posizione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • Era scomparso da giorni, Alvaro trovato morto

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Allieva della Scuola Marescialli dei carabinieri sorpresa a rubare in un supermercato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento