rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021

Green pass, appello dei cinesi vaccinati con sinovac. Giani: “Non dipende dalla Regione”

“Risponderò con cortesia, ma su vaccini decide Europa” 

La competenza non è della Regione Toscana. Il governatore Eugenio Giani lo ha fatto capire rispondendo ai giornalisti che lo hanno interpellato dopo la missiva con la quale l'associazione cinese generale Ramunion - con sede nazionale a Prato - ha chiesto  al governatore di intercedere per il rilascio del green pass  a beneficio di quei cittadini che si sono vaccinati in Cina con il preparato Sinovac.

"Ringrazio per la gentilezza e la correttezza della lettera che mi hanno scritto, ma forse non ci si rende conto che queste sono decisioni nemmeno di stampo italiano, ma che vengono prese in Europa".   "Il green pass- ricorda Giani- non lo rilascia la Regione, c'è stata un'assoluta e rigorosa scelta del governo. Il certificato in tutta Italia è un documento nazionale, viene scaricato infatti dall'app del governo". Al tempo stesso, evidenzia ancora, "le decisioni sui vaccini idonei per il rilascio del green pass dipendono da scelte che sono europee". Pertanto, conclude, "risponderò alla lettera con altrettanta cortesia, ma sinceramente coinvolgere nel rilascio del green pass la Regione non è materialmente possibile".  

Si parla di

Video popolari

Green pass, appello dei cinesi vaccinati con sinovac. Giani: “Non dipende dalla Regione”

FirenzeToday è in caricamento