Gonfalone d'argento in memoria di Lorenzo Orsetti (Orso)

E' stato deciso dal consiglio regionale

Lorenzo Orsetti

 Il Gonfalone d’argento del consiglio regionale della Toscana sarà conferito alla memoria di Lorenzo Orsetti, riconoscendone “l’impegno per la giustizia, l’eguaglianza e la libertà, a fianco del popolo curdo che in questi anni è stato il principale argine al terrorismo e al fanatismo dell’Isis”. Si legge in una nota del consiglio regionwle.

Questo l’impegno chiesto nella mozione presentata in aula da Tommaso Fattori e Paolo Sarti e approvata all’unanimità dal consiglio regionale. Nell’atto si esprime inoltre, il cordoglio per la scomparsa di Orsetti e la vicinanza alla sua famiglia.

Orsetti, nato a Bagno a Ripoli il 13 febbraio 1986, è stato ucciso il 18 marzo 2019 in Siria mentre combatteva con la Brigata internazionale di liberazione, a fianco delle unità di protezione popolare curde contro l’invasione dei gruppi jihadisti del sedicente stato islamico (Isis).

Nella mozione si ricordano le motivazioni che spinsero il giovane a impegnarsi in prima persona, “la vicinanza agli ideali di una società più giusta, più equa, in cui l’emancipazione della donna, la cooperazione, l’ecologia sociale e la democrazia fossero al primo posto e non più minacciate dai fondamentalisti dell’Isis”.

“A combattere  contro l’Isis, faccia a faccia, c’erano loro, i ragazzi e le ragazze curdi, i volontari venuti da tutto il mondo come il nostro concittadino - ha ricordato il consigliere Fattori -. Stiamo parlando di una difesa rispetto all’invasione dell’Isis - ha ribadito Fattori -  evidenziando l’esperienza delle regioni autonome democratiche curde, che è esattamente l’opposto del progetto dell’Isis in termini concreti. Noi siamo orgogliosi di Lorenzo”. 

Il video testamento di Orso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento