Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Due giovani per il campo estivo di Libera nei beni confiscati alla mafia: via alle candidature

Aperto un avviso pubblico per la selezione di due studenti tra i 15 e i 17 anni per un’esperienza formativa a Maiano di Sessa Aurunca, nel casertano. Il Comune di Rignano sull'Arno cofinanzierà la loro partecipazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Il Comune di Rignano sull'Arno bandisce una selezione per n.2 giovani di età compresa tra 15/17 anni e residenti nel Comune di Rignano sull'Arno, per la partecipazione al CAMPO DI LAVORO E FORMAZIONE RIVOLTO A GIOVANI ADOLESCENTI SUI BENI CONFISCATI E SEQUESTRATI ALLE MAFIE PROPOSTO DA LIBERA NAZIONALE - SESSA AURUNCA - CAMPANIA DAL 23 AGOSTO AL 28 AGOSTO 2021 “E!State Liberi! Campi di impegno e formazione sui beni confiscati” è un progetto finalizzato alla valorizzazione e alla promozione del riutilizzo sociale dei beni confiscati e sequestrati alle mafie, nonché alla formazione dei partecipanti sui temi dell'antimafia sociale e alla conoscenza dei territori coinvolti, attraverso una settimana di vita di campo, immersi in esperienze di impegno sociale ed approfondimento. Il Campo si svolgerà sul bene confiscato "A. Varone", a Maiano di Sessa Aurunca (CE) gestito dalla cooperativa sociale "Al di là dei Sogni”. Durante i momenti di formazione i giovani saranno impegnati con gli educatori di Libera per approfondire l’obiettivo principale del campo, obiettivo di diffondere una cultura fondata sulla legalità e sul senso civico che possa efficacemente contrapporsi alla cultura mafiosa della violenza, del privilegio e del ricatto, per ricostruire una realtà sociale, fondata sulla pratica della cittadinanza attiva, della partecipazione e della solidarietà. Il progetto permetterà ai giovani del territorio di fare un’esperienza forte, utile che possa proiettarli nella condivisione di valori e portare anche a un loro impegno civile e sociale nel territorio, aspetti che rientrano tra gli obiettivi di Libera e di percorsi educativi portati avanti dalle istituzioni locali Una volta individuati i ragazzi, sarà la compagnia dell’Orsa di Reggello insieme al Coordinamento del Valdarno di Libera ad organizzare momenti di incontro prima dell’esperienza, incontri preparativi al campo con il coinvolgimento dei 4 accompagnatori adulti. Dopo il ritorno a casa sarà sempre la compagnia dell’Orsa e Libera Valdarno ad organizzare momenti di restituzione al territorio sull’esperienza fatta. Programma di massima: -il gruppo composto da 22 Persone (18 ragazzi accompagnati da 4 responsabili) -si sposterà in Pullman partendo da Reggello con due punti di riferimento per andata e ritorno: 1) Casello Autostradale Incisa-Reggello; 2) Casello Autostradale Terranuova Bracciolini -il gruppo sarà accompagnato e coordinato da 4 operatori accompagnatori maggiorenni Attività previste L’esperienza proposta si prospetta ricca ed intensa, sia per l’impegno concreto richiesto per la valorizzazione del bene confiscato che occuperà la prima parte della giornata, sia per gli incontri formativi pomeridiani. Attraverso quest’ultimi infatti verrà tracciato un percorso, graduale ma intenso, che aiuterà i ragazzi a comprendere e calarsi nel particolare “clima comunitario” della cooperativa sociale, percorso che farà conoscere non solo la storia del territorio che li ospita ma soprattutto le forme di resistenza alla criminalità organizzata attualmente vive ed attive nella realtà casertana. Tutto questo attraverso numerose testimonianze e visitando quei luoghi che oggi sono il simbolo di una criminalità che ha perso. Attività manuali previste A partire dal 2008, con la gestione del bene confiscato “Alberto Varone”, grazie alle attività del ristorante sociale, della fattoria didattica, della agricoltura sociale e del turismo responsabile e sostenibile, i soggetti appartenenti a “fasce deboli” possono trovare la dignità di nuovi percorsi di vita. I campisti avranno quindi l’opportunità non solo di contribuire concretamente prendendo parte alle diverse attività di impegno all’interno del bene confiscato, ma soprattutto avranno la possibilità di confrontarsi e conoscere le storie di coloro i quali hanno avuto una “seconda occasione” e sono riusciti a riappropriarsi della loro vita e dignità CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE Possono presentare la propria candidatura ragazzi di età compresa tra gli 15 anni e i 17 anni (al momento della presentazione della domanda) frequentanti le scuole secondarie di primo grado e secondo grado e residenti nel Comune di Rignano sull'Arno. I volontari dovranno essere disponibili, al ritorno dal campo, a partecipare alla programmazione e realizzazione di iniziative di divulgazione dell’esperienza sul territorio tenute dalla Compagno dell'Orsa di Reggello. Le modalità saranno definite con gli altri partecipanti e con i referenti delle Associazioni e delle Amministrazioni coinvolte. COSTI E' prevista una compartecipazione delle famiglie per il 50% della quota individuale (comprensiva di assicurazione) pari ad € 160,00 (il restante 50% è a carico del Comune di Rignano sull'Arno) RACCOLTA CANDIDATURE, SCADENZA E SELEZIONE Presentazione delle candidature: I/le giovani interessati/e dovranno compilare la domanda di partecipazione secondo il fac-simile “allegato A” al presente avviso, allegando: - una copia del proprio documento di identità in corso di validità e del Codice Fiscale; - l’autorizzazione alla partecipazione (allegato B al presente avviso) firmata dal/i genitore/i o da chi esercita la potestà genitoriale, comprensiva della fotocopia del documento di identità e del Codice Fiscale dei firmatari ; - eventuale dichiarazione del Presidente dell'Associazione del territorio con cui il candidato collabora. La documentazione, sottoscritta in originale, dovrà essere trasmessa via e-mail a: info@comunerignano.it con oggetto: CANDIDATURA PROGETTO LIBERA 2021 Scadenza per la presentazione delle candidature: Le candidature saranno accolte, secondo le modalità sopra elencate, entro e non oltre le ore 12.00 del 02/08/2021 (fa fede il protocollo del Comune) Selezioni Nel caso in cui le domande di partecipazione ricevute siano superiori ai posti messi a bando, sarà stilata una graduatoria secondo i seguenti criteri di priorità: - candidati/e che hanno partecipato ad attività di associazionismo del territorio (documentabili attraverso una dichiarazione del Presidente dell'Associazione); - candidati/e di maggiore età che nel futuro potrebbero avere minori possibilità di partecipare ad analoghi avvisi. A parità di condizioni le domande verranno sorteggiate. L’esito delle selezioni verrà pubblicato sul sito www.comune.rignano-sullarno.fi.it e contestualmente verranno comunicate le formalità da espletare per il perfezionamento dell’iscrizione. DIFFUSIONE E PUBBLICIZZAZIONE DEL PRESENTE AVVISO Il presente avviso verrà reso noto con le seguenti modalità: -Sito internet e canali social del Comune di Rignano sull'Arno; PER INFORMAZIONI SUL PRESENTE BANDO: Inviare una mail a: b.barchielli@comunerignano.it oppure chiamare il n. 0558347820

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giovani per il campo estivo di Libera nei beni confiscati alla mafia: via alle candidature

FirenzeToday è in caricamento