Scandalo Enoteca Pinchiorri: ex dipendente accusa il proprietario di stalking

Giorgio Pinchiorri potrebbe presto venir rinviato a giudizio

Giorgio Pinchiorri

Giorgio Pinchiorri, patron della celebre enoteca a tre stelle Michelin, si sarebbe invaghito di un'ex sommelier del suo locale tanto da finire per perseguitarla. E' quanto riportato da la Nazione
L'ultimo episodio risalirebbe alla notte di giovedì quando la donna si è trovata davanti il 75enne dopo essere uscita da lavoro da un ristorante di Ponte Vecchio. La donna, che era in compagnia del fidanzato, non ha quindi esitato a chiamare i carabinieri. 

La morbosità nei confronti della ex dipendente, che ha lavorato fino al 2016 nel ristorante stellato, sarebbe scaturita durante il periodo in cui la donna era dipendente del locale. Attenzioni di cui la donna non avrebbe avuto piacere. Pinchiorri, dal canto suo, avrebbe tentato di marcarla più stretta con telefonate, regali e sorprese. La donna avrebbe quindi cercato di svincolarsi dalla situazione per le attenzioni non proprio gradite. Fino a quando non ha deciso di lasciare il lavoro sebbene fosse di prestigio. La paura non è però cessata, alimentata anche dell'arrivo di doni non desiderati e pedinamenti alle ore più impensabili. 

La procura di Firenze adesso si appresta a chiedere il rinvio a giudizio - con l'accusa di stalking - per il titolare del celebre locale di Via Ghibellina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento