menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto a 92 anni Giorgio Albertazzi, il maestro del teatro. Non ci saranno funerali, solo un grande saluto

Si è spento, nella sua tenuta in Maremma, Giorgio Albertazzi, un dei più grandi interpreti dello spettacolo italiano.

Si è spento, nella sua tenuta in Maremma, Giorgio Albertazzi, un dei più grandi interpreti dello spettacolo italiano. Aveva 92 anni. Da tempo aveva problemi di salute e alle nove di mattina il suo cuore ha smesso di battere.

Nato a Fiesole il 20 agosto 1923, Albertazzi aveva debuttato nel 1949 con "Troilo e Cressida" di Shakespeare, per la regia di Luchino Visconti. Due anni dopo il debutto nel cinema con il film "Articolo 519 Codice Penale" di Leonardo Cortese.

Figura tra le più importanti del nostro teatro e del nostro cinema, Albertazzi ha recitato per più di mezzo secolo. E' stato anche protagonista di diversi spettacoli in televisione, come lo sceneggiato Rai "Delitto e castigo". Nel 2014 era stato a sorpresa uno dei concorrenti di "Ballando con le stelle" su RaiUno.

"Non ci sarà un funerale, perchè il maestro desiderava così, ma un saluto agli amici domani, domenica alle 17 agli amici nella tenuta di famiglia alla Pescaia di Grosseto" ha fatto sapere la famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento