menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giardino delle rose

Giardino delle rose

Scopri i fiori più belli nel giardino delle rose di Firenze

Alcune varietà di rose fioriscono persino in autunno, ma il periodo migliore per visitare questo splendido parco resta la primavera. Ecco i segreti di uno dei giardini panoramici più belli di Firenze

Sulla collina di San Miniato, proprio sotto piazzale Michelangelo, si trova un parco scultura di rara bellezza. Il Giardino delle Rose gode infatti di una posizione privilegiata, una terrazza green e a ingresso libero da cui osservare il meglio dei monumenti fiorentini. 

Fu l'architetto Giuseppe Poggi a realizzarlo nel 1865, in vista dello spostamento della capitale d'Italia da Torino a Firenze, mentre oggi è diventato uno dei giardini più amati della città. Merito forse delle mille varietà di rose e altre piante ornamentali presenti, fra cui ben 350 specie di rose antiche, disposte lungo i terrazzamenti del parco. 

Ed è proprio da questo splendido balcone che potrete osservare Palazzo Vecchio e Santa Maria del fiore nella cornice suggestiva di Partir, la nave-valigia di Folon che gioca con i piani prospettici creando un quadro troppo bello per essere vero. 

Nello splendido parco di viale Poggi sono infatti custodite buona parte delle sculture di Folon presenti in città: passeggiando tra le infinite varietà di rose, potreste imbattervi in ben 12 statue (nello specifico dieci bronzi e due gessi) donate dall'artista a Firenze. Oltre al celebre Partir, nel parco riposa anche il bellissimo Chat, una scultura a forma di gatto che sonnecchia nel prato fiorentino, o ancora i suoi famosissimi “omini”, figure maschili dal tratto inconfondibile, sempre muniti di cappotto e cappello, con lo sguardo rivolto all'orizzonte.

Proseguite la passeggiata verso la piccola oasi giapponese, dono dell’architetto Yasuo Kitayama alla città. Questa sezione all'interno del giardino venne realizzata nel 1998, per poi essere arricchita e riqualificata nel 2011. 

Un piccolo ruscello, tanto verde e una copertura in legno per la cerimonia del tè, il tutto realizzato con materiale proveniente direttamente dal Giappone. Per toccare con mano la natura più autentica del Sol Levante, senza muovervi dal centro fiorentino.

Giardino delle Rose 
viale Giuseppe Poggi, 2 
Aperto tutti i giorni dalle 8.00 al tramonto
Ingresso gratuito 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento