Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via Isonzo

Sorgane: intitolato a Norma Cossetto il giardino di via Isonzo

L’assessore Martini: “La memoria fondamentale per non ripercorrere le stesse tragedie”

“In questo tempo di globalizzazione dove l’accoglienza delle diversità è l’unico elemento importante che ci fa essere più umani dedicare un giardino a Norma Cossetto vuol dire solo non temere di ricordare qualcosa di tragico che ancora ci fa male, ma rappresenta un aiuto fondamentale per non ripercorrere le stesse tragedie”. É quanto ha dichiarato l’assessore alla Cultura della Memoria e Toponomastica Alessandro Martini ieri mattina nel corso della cerimonia di intitolazione dell’area verde di via Isonzo, a Sorgane, alla giovane istriana uccisa nelle foibe e già insignita con la medaglia al valor civile dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Tra i presenti la presidente del Quartiere 3 Serena Perini. “Nel Giorno del Ricordo - ha aggiunto l’assessore Martini - abbiamo pensato come Amministrazione, come consiglio comunale, insieme alle associazioni impegnate su questi temi, di dare degna memoria a Norma Cossetto intitolandole un giardino, un luogo bello dove si ritrovano tante persone. Una testimonianza della nostra volontà di ricordare i tragici fatti che hanno avuto un segno diretto sulla nostra città: a Firenze furono accolti centinai a di profughi provenienti dall’Istria e dalla Dalmazia nel pieno rispetto della tradizione di Firenze come città dell’accoglienza”. “La memoria deve essere un impegno quotidiano perché perché ricordare è il solo modo per non ripercorrerne la tragicità” conclude l’assessore Martini. In precedenza l’assessore ha partecipato anche alla deposizione della corona al monumento dedicato ai martiri delle Foibe al cimitero di Trespiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorgane: intitolato a Norma Cossetto il giardino di via Isonzo

FirenzeToday è in caricamento