Cronaca Gavinana

Gavinana: minore tenta furto di moto poi aggredisce agenti

Sedicenne nei guai

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

La notte scorsa due agenti della polizia di Stato hanno riportato alcune lesioni - fortunatamente con pochi giorni di prognosi - nel corso delle operazioni di identificazione di un 16enne fermato a seguito di un presunto tentativo di furto di una moto nel quartiere di Gavinana.

L’episodio ha avuto inizio intorno alle 2.30 quanto al 112 NUE è arrivata una chiamata che segnalava tre giovani intenti ad armeggiare su una moto di piccola cilindrata parcheggiata nel primo tratto di via di Ripoli.

Secondo quanto ricostruito, non essendo riusciti a mettere in moto il mezzo, il gruppetto si sarebbe poi allontanato a piedi.

Dopo una manciata di minuti una volante della Questura ha rintracciato, sempre in via di Ripoli, tre ragazzi che corrispondevano a quelli descritti pochi attimi prima alle prese con il motociclo.

Ma appena l’Ispettore e l’Agente della pattuglia si sono avvicinati per il controllo di rito, le controparti non avrebbero preso bene la cosa: uno è riuscito a fuggire e a far perdere le proprie tracce, mentre due minorenni - di 15 e 16 anni - sono stati subito bloccati.

Nonostante questo, il più grande avrebbe cercato di non farsi identificare: oltre a non fornire subito le sue generalità, avrebbe scalciato contro i poliziotti, finendo per ferire entrambi.

I tutori dell’ordine hanno naturalmente riportato la situazione alla calma senza ulteriori conseguenze e per i due minori, è scattata al momento una denuncia per tentato furto in concorso.

Il 16enne dovrà tuttavia rispondere anche delle accuse di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gavinana: minore tenta furto di moto poi aggredisce agenti
FirenzeToday è in caricamento