menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gara Tpl regionale da 4 miliardi: l'inchiesta si allarga

Gli indagati dalla procura fiorentina per turbativa d'asta e falso salgono a 6

Si allarga l'inchiesta della procura fiorentina sulla gara del trasporto pubblico regionale da 4 miliardi, vinta dai francesi di Ratp con Autolinee Toscane.

Le persone iscritte a vario titolo sul registro degli indagati, per turbativa d'asta e falso, salgono infatti da due a sei: nel 'mirino' dei pm entrano i 4 membri della commissione che ha giudicato le offerte della gara.

Si tratta del professor Mario Sebastiani, del professor Stefano Pozzoli, della dirigente Irpet Patrizia Lattarulo e della dirigente del trasporto pubblico della regione Liguria Gabriella Rolandelli.

Questi nomi si aggiungono a quelli dei due dirigenti della Regione, Riccardo Buffoni e Ivana Malvaso, perquisiti il 28 maggio scorso.

Intanto l’indagine condotta dai pm Luca Turco e Antonino Nastasi, scaturita da una serie di esposti presentati da Mobit - il consorzio 'perdente', comprendente Cap, Copit e Trenitalia - avrebbe rilevato almeno un paio di episodi di presunti 'falsi'.

Il primo, un verbale, sarebbe risalente al 3 marzo 2017, giorno di apertura dei plichi. Il secondo, una 'certificazione'  nel provvedimento di aggiudicazione del bando, risalente al 19 aprile 2019.

La procura avrebbe anche recepito altri elementi contenuti negli esposti che avrebbero evidenziato "elementi di turbativa o comunque atti di favoritismo" per i vincitori di Autolinee Toscane.

In primis, la figura di Stefano Pozzoli, membro della commissione ma fino al 2008 sindaco di Alexa spa, società della galassia di Ratp, socio di maggioranza di Autolinee Toscane.

Inoltre, il 'doppio incarico' all’ingegner Marco Gorelli, oggi in Autolinee Toscane, in passato consulente della Regione sul lotto del Tpl.

“Quantomeno singolare - chiosano gli inquirenti - che colui che studiò per la Regione la fattibilità di un unico lotto di gara abbia rappresentato la società che ha vinto la gara”.

Infine le parole del presidente Rossi che in un'intervista ad Askanews, risalente al 13 novembre 2015, commentava l’aggiudicazione a Ratp. Quattro giorni prima che avvenisse.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Passeggiate panoramiche: il viale dei Colli a Firenze

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento