Campi Bisenzio, furto di telefonini ai Gigli: 13 denunce

Il danno fu di oltre 11mila euro 

I carabinieri di Campi Bisenzio, a conclusione di attività di un'indagine svolta con il supporto di altri comandi Arma su tutto il territorio nazionale, hanno denunciato 13 persone in stato di libertà per ricettazione. Si tratta di 6 donne e 7 uomini, tutti cittidani romeni, di età compresa tra i 41 ed i 22 anni, in Italia senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine. 

L’indagine ha preso il via il 30 Marzo 2015, quando ignoti asportarono 13 telefoni marca “Apple”  presso un negozio all’interno del centro commerciale “I Gigli”, per un danno di oltre 11mila euro.  L'attività investigativa svolta su tutto il territorio nazionale ha permesso di accertare che i denunciati, con modalità e tempi in corso di verifiche, erano entrati in possesso degli apparecchi telefonici provento del furto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento