Furto di rame a Rovezzano, denunciati due nomadi

Refurtiva ritrovata nel campo abusivo di via Dalla Chiesa. Nell'azienda rubata anche una motosega

Ieri mattina il titolare di un’impresa di pulizie si era accorto che presso il magazzino della sua ditta, nel quartiere Rovezzano di Firenze, erano state rubate diverse centinaia di metri di cavi elettrici in rame e una motosega.

I carabinieri di Rovezzano, intervenuti su richiesta dello stesso, ha visionato i filmati di videosorveglianza dell’attività: i responsabili sono due soggetti noti. Si tratta di due rom, un uomo ed una donna, dimoranti nel vicino insediamento abusivo di via Dalla Chiesa.

In particolare l’uomo è soggetto ben noto poiché già arrestato dai carabinieri di Rovezzano per una rapina perpetrata a febbraio ad un ristorante giapponese della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rintracciata la coppia all'interno dell'accampamento, i militari hanno ritrovato all’interno di alcuni sacchi neri della spazzatura l’intera refurtiva, poi restituita al legittimo proprietario. Per i due è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento