rotate-mobile
Cronaca Isolotto / Via Libero Andreotti

La "banda del tombino" colpisce ancora: spaccate altre vetrate all'Isolotto

Continuano le ricerche dei malviventi che da circa un mese stanno prendendo di mira gli esercizi commerciali della città

La "banda del tombino" colpisce ancora. Dopo il centro storico e la zona tra Leopoldo e Careggi, di recente è toccato anche all'Isolotto fare i conti con questi furti che ormai stanno diventando all'ordine del giorno. Le modalità sono sempre le solite: vetrata del negozio spaccata con un tombino per poi arraffare tutto ciò che si trova dentro, dal fondo cassa ai prodotti esposti. Persino l'orario di azione, solitamente intorno alle 4:30 del mattino, è ricorrente in tutti gli episodi. Due settimane fa un erboristeria del quartiere ha subito la spiacevole sorpresa.

Serie di spaccate in città

Giovedì notte, a fare i conti con i danni e la paura, è stato il negozio di estetica Amorosi di Via Andreotti. I malviventi, dopo aver sfondato il vetro della porta di ingresso, sono entrati all'interno trattenendosi per almeno due minuti. Forse infastiditi da qualcosa o da qualcuno, non avrebbero tuttavia portato via nulla, non toccando neanche il fondo cassa: "I primi ad avvisarci dell'accaduto sono stati i vigili giurati, dopo essersi accorti del suono dell'allarme. Quando siamo arrivati la porta anti-sfondamento era completamente spaccata, con il tombino a fianco. Era presente anche qualche macchia di sangue, probabilmente dovuta ad un taglio con i vetri rotti. Per fortuna non hanno preso nessun prodotto, e non sono riusciti a trovare il fondo cassa. In ogni caso il danno ammonta a qualche migliaia di euro. Abito all'Isolotto da tanti anni, e non mi sento sinceramente di dare la colpa al quartiere. Purtroppo sembra che questi episodi siano poco arginabili, perché ho sentito che stanno colpendo molti negozi".

Il negozio "Amorosi" dell'Isolotto vittima della "banda del tombino"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "banda del tombino" colpisce ancora: spaccate altre vetrate all'Isolotto

FirenzeToday è in caricamento