Cronaca Fucecchio

Pugno in faccia alla commessa: arrestato 

Rintracciato in un’abitazione abbandonata

Nella tarda serata di ieri i carabinieri di Empoli hanno arrestato un 25enne tunisino già noto per precedenti reati contro la persona, patrimonio e stupefacenti. Poco dopo le 19:00 il giovane era entrato in un esercizio commerciale e, dopo aver frugato sugli scaffali, aveva preso una confezione di semi da giardinaggio tentando di allontanarsi senza pagare.

La commessa, accortasi del gesto, ha richiamato il giovane tentando di fermarlo con la merce asportata, rimediando, per tutta risposta, un pugno sul viso che le ha procurato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Scattato l’allarme, i militari hanno subito avviato le indagini. Le ricerche si sono protratte sino a quando il 25enne non è stato rintracciato in un’abitazione di Fucecchio, ormai abbandonata da tempo, venendo arrestato per lesione personale e rapina impropria.


Il 25enne, regolare sul territorio nazionale, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza e accompagnato in mattinata presso il tribunale di Firenze per la direttissima. All'esito della quale per lui è stato disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Centro: colpito al volto senza motivo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno in faccia alla commessa: arrestato 

FirenzeToday è in caricamento