Centro: ruba giubbotti griffati con una borsa schermata 

Avrebbe approfittato della corsa ai saldi per passare inosservato

Turisti in centro

Ieri pomeriggio un 32enne russo è stato denunciato dalla polizia dopo aver tentato un furto all'interno della Coin di Via Calzaiuoli. Poco prima l'uomo era stato notato da un dipendente mentre metteva in uno shopper piuttosto capiente tre giubbotti firmati Hugo Boss.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta oltrepassate le casse, sebbene il sistema antitaccheggio non abbia suonato, è stato fermato dalla vigilanza. Sul posto la polizia che ha scoperto come l'interno della borsa fosse stato schermato con dei fogli di alluminio. La merce, valore 1500 euro, è stata restituita al negozio. Pochi giorni fa, proprio durante i saldi, in questo stesso punto vendita una ragazza italiana era stata denunciata per aver tentato di portar via centinaia di euro in profumi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento